Un omicidio atroce e una vicenda intricata e avvincente con due finali; esce “La perseveranza del ragno” di Rosanna Cavazzi

Comunicato stampa

Un omicidio atroce commesso nella notte di Halloween e ambientato nella Milano degli anni Novanta; una serie di morti inspiegabili ben quindici anni più tardi; una timida e fragile traduttrice, un commissario onesto e tenace, un patologo apparentemente burbero ma dal cuore buono, un’adolescente-modello tragicamente scomparsa, un’avvenente scrittrice arrivata dall’Argentina, una madre di famiglia che vive a Tokyo, un giovane romantico morto prematuramente e alcuni ex-rampolli bene dalle vite devastate: dall’intrecciarsi di questi elementi che sembrano non avere alcun legame reciproco, si dipana una vicenda intricata e avvincente, attraverso una vera e propria serie di storie nella storia principale, dove emergono i lati oscuri di alcune personalità e dove le apparenze celano verità inquietanti.

Volutamente il capitolo finale si replica e si evolve in due distinte versioni, con conclusioni opposte che il lettore avrà il piacere di scoprire e di scegliere.

Cosa preferirà il cuore di ognuno?

Vendetta o giustizia? Amore o eticità? Gratificazione personale o obbedienza a ciò che la retta coscienza insegna?

[Pagina Web Autrice]



La perseveranza del ragno
di Rosanna Cavazzi

Collana Oltremare – Narrativa

Prefazione: Ilaria Celestini
Curatore: Ilaria Celestini
Direttore editoriale: Ilaria Celestini
20.6.2018, 216 p., brossura
Formato 138×216 mm
ISBN 978-88-85566-19-4

TraccePerLaMeta Edizioni

Le pubblicazioni di TraccePerLaMeta Edizioni sono ordinabili in qualsiasi libreria oppure acquistabili in tutte quelle online

LaFeltrinelli ibs2 amazon_logo_RGB 

acquista_online_tplm



10 maggio 2018 ore 18
BustoLibri, Galleria Boragno, Via Milano 4, Busto Arsizio (VA)

Presentazione del libro

“Italiani in Africa orientale” di Vincenzo Meleca,
TraccePerLaMeta Edizioni

Piccole e grandi storie di pace, di guerra, di lavoro e d’avventura

Se il “Mal d’Africa”, l’arcinota sensazione di nostalgia di chi ha visitato l’Africa, ha ispirato centinaia di scrittori, registi e cantanti, per molti italiani ha significato soprattutto nostalgia di tutto ciò che centinaia di migliaia di nostri connazionali crearono con fatica e passione nelle nostre colonie africane. Purtroppo, qualche autore ha creato la propria fama e i propri successi editoriali criticando non solo l’idea stessa dell’espansione coloniale, ma anche il modo con cui gli italiani la attuarono, senza contestualizzare gli eventi nel periodo storico in cui si verificarono. Ebbene, moltissimi sono invece gli episodi che videro gli italiani impegnati in pace – creando fattorie, imprese, opere pubbliche, intere città – e in guerra – combattendo contro i pirati, gli estremisti islamici, l’Impero abissino e quello britannico – in quella che una volta era l’Africa Orientale Italiana. E il ricordo di quanto fecero è ben testimoniato dalla giornalista e scrittrice inglese Michela Wrong, che, nel 2004, parlando con il tassista che la stava accompagnando all’aeroporto di Asmara, si è sentita dire “Andava meglio sotto gli italiani”.




Italiani in Africa orientale
Piccole e grandi storie di pace, di guerra, di lavoro e d’avventura

Collana Avorio – Saggistica
Vincenzo Meleca

Curatore: Paola Surano
Prefazione: Franco de’ Molinari
Formato 17×24 cm
1.12.2017, 446 p. a colori, illustrato, brossura

ISBN 978-88-85566-05-7

TraccePerLaMeta Edizioni

Le pubblicazioni di TraccePerLaMeta Edizioni sono ordinabili in qualsiasi libreria oppure acquistabili in tutte quelle online

LaFeltrinelli ibs2 amazon_logo_RGB 

acquista_online_tplm



Un viaggio nei misteri della vita e delle emozioni umane;
esce “Le gatte di Via Sara” di Paolo Balzarini

Comunicato stampa

Un viaggio nei misteri della vita e delle emozioni umane, non attraverso citazioni letterarie o filosofiche, ma lasciandosi condurre dalla sua abilissima narrazione, che ama i dettagli senza trascurare la visione d’insieme.

Una donna che desidera un cambiamento nella propria vita, ricchissima e annoiata, senza il calore di affetti veri e che apparentemente parrebbe destinata a terminare l’esistenza nel non-senso, nel rimpianto, nella resa all’amara realtà di tutti i giorni all’interno della propria gabbia dorata e di relazioni basate solo sull’avere e sull’ossequio alle apparenze.

Ma il destino, sembra suggerire l’Autore, non è fuori di noi: è racchiuso invece nelle profondità del nostro cuore; e quando davvero domandiamo con il cuore che qualcosa cambi, l’universo intero si mette in moto e si attivano le circostanze più impensate e favorevoli alla nostra crescita interiore e pienezza di vita e umanità.

Non è l’ennesimo manuale di New Age, questo libro; è piuttosto un invito a prenderci cura del nostro compimento autentico come esseri umani.

Altri insegnamenti preziosi di quest’opera sono la sospensione del giudizio, a favore dell’incontro umile e sincero con il prossimo; la gioia di scoprire che nessuno è insignificante e tutti, persone, luoghi, cose e animali possiedono una dignità spesso silente ma incommensurabile. E, al di sopra di tutto, nei valori che l’Autore ci propone, l’amore che possiamo declinare nelle sue mille sfumature, nella sua dimensione di verità onnicomprensiva che non esclude nessuno e tutti unisce e abbraccia senza pre-condizioni, come dono totale che viene dal Padre e che, nel riconoscerci figli, si rivela e ci svela a noi stessi, con tutta la nostra fragilità umana e insieme con tutta la nostra preziosità quali portatori spesso inconsapevoli di una scintilla divina.

ILARIA CELESTINI
(critico letterario, specialista di Lingua e Letteratura Italiana,
direttore editoriale di TPLM Edizioni)



Le gatte di Via Sara
Immagini da un’altra vita
di Paolo Balzarini

Collana Oltremare – Narrativa

Curatore: Ilaria Celestini
26.4.2018, 304 p., filo refe
Formato 138×216 mm
ISBN 978-88-85566-18-7

TraccePerLaMeta Edizioni

Le pubblicazioni di TraccePerLaMeta Edizioni sono ordinabili in qualsiasi libreria oppure acquistabili in tutte quelle online

LaFeltrinelli ibs2 amazon_logo_RGB 

acquista_online_tplm



È un libro che affronta due problemi attualissimi e importanti: Bullismo e Indifferenza; esce “Fatti male” di Gianluigi Marcora e Luciano Landoni

Comunicato stampa

Per la Dr.ssa ADRIANA RATTAGLIA che ha ricevuto dalla Commissione Europea il prestigioso incarico di analizzare il problema del Bullismo per l’intera Comunità, questo è un libro che affronta due problemi attualissimi e importanti: Bullismo e Indifferenza. È scritto a “due cuori”, quello di Luciano Landoni e quello di Gianluigi Marcora, e curato da Massimo Castiglioni. La società che spesso è “tiepida” nell’affrontare certe lacune di convivenza, troppo spesso non interviene affatto causando danni irreversibili. O si risolvono i problemi di convivenza oppure sarà la fine: la violenza che nasce dal Bullismo uccide il viver civile e origina l’Indifferenza. FATTI MALE offre un contributo di idee riferito ai principi morali comuni senza cadere nel moralismo. Landoni e Marcora analizzano i problemi, a volte scontrandosi nelle deduzioni, ma nel rispetto reciproco. FATTI MALE punta a far discutere sui problemi attuali e a cercare sempre il dibattito che conduce a quella naturale convivenza di cui la società ha bisogno, concludendo che con la buona volontà e la giusta educazione si possono ottenere enormi vantaggi per tutti, utilizzando l’etica, il raziocinio, l’educazione e il rispetto.



Fatti male
di Gianluigi Marcora e Luciano Landoni

Collana Avorio – Saggistica

Curatore: Massimo Castiglioni
4.5.2018, 224 p., brossura fresata
Formato 147×210 mm
ISBN 978-88-85566-17-0

TraccePerLaMeta Edizioni

Le pubblicazioni di TraccePerLaMeta Edizioni sono ordinabili in qualsiasi libreria oppure acquistabili in tutte quelle online

LaFeltrinelli ibs2 amazon_logo_RGB 

acquista_online_tplm



21.03-28.04.2018
La musica dell’inchiostro, Calligrafie di Luo Qi e Silvio Ferragina in dialogo con i fondi cinesi della Braidense

Biblioteca Nazionale Braidense, Sala Maria Teresa, Via Brera 28 – Milano
Ingresso gratuito

Un viaggio nell’affascinante Arte della Calligrafia Cinese e nel suo intimo legame con la Musica in dialogo con la preziosa collezione di Opere Librarie Cinesi custodite nella Biblioteca Braidense.

Anche molto prima dell’avvento di Internet, l’arte nelle sue diverse declinazioni culturali si è fatta lentamente strada attraverso i deserti e solcando gli oceani sotto forma di oggetti e opere d’arte. Spesso queste opere hanno dato vita a delle mode e sono state assimilate da altre culture. Trasformati in prodotti richiesti dal mercato, i nuovi stili, dopo essere stati assimilati, venivano ritrasmessi ai loro luoghi d’origine come domanda di consumo e creavano a loro volta nuove forme artistiche, dando così avvio a un lungo processo di rifrazione culturale.

La mostra “La musica dell’inchiostro” presso la Biblioteca Nazionale Braidense riunisce una miriade di filoni della cultura contemporanea. C’è l’arte cinese contemporanea, rappresentata da alcuni dei suoi esponenti più importanti, come il maestro calligrafo Luo Qi, che ha scelto di attingere al pozzo profondo della cultura cinese invece di seguire stancamente i modelli occidentali; e ci sono le calligrafie musicali di Silvio Ferragina, che sono il risultato della trasformazione dei tratti dei caratteri cinesi in note e toni musicali. Inoltre, la mostra mette in evidenza l’importanza che la Biblioteca Braidense e le sue collezioni continuano ad avere nell’Italia di oggi e lo fa attraverso i suoi archivi di letteratura cinese, le testimonianze dei primi viaggiatori gesuiti nella Cina dei Ming e le ricche raccolte musicali conservate nella biblioteca e nell’Archivio Ricordi.

“LA MUSICA DELL’INCHIOSTRO”
Calligrafie di Luo Qi e Silvio Ferragina in dialogo con i fondi cinesi della Braidense

http://www.braidense.it/attivita/news.php?ID_news=872

L’inaugurazione si terrà mercoledì 21 marzo 2018 alle ore 18:30 presso la Sala Maria Teresa della Biblioteca Nazionale Braidense – Via Brera 28 – Milano.

La mostra rimarrà aperta sino al 28 aprile 2018.

Durante il periodo della mostra si terranno una serie di incontri a cadenza settimanale con performance calligrafico-musicali con artisti internazionali.

Il programma degli incontri è il seguente:

CALLIGRAFIA ORIENTALE & MUSICA SCIAMANICA: mercoledì 28 marzo, ore 18:30
Performance calligrafico-musicale di SILVIO FERRAGINA & SAINKHO NAMTCHYLAK
( https://en.wikipedia.org/wiki/Sainkho_Namtchylak )

PROGETTO MUSICALLIGRAPHY: sabato 31 marzo, ore 10:30
Viaggio artistico di Silvio Ferragina che, partendo dall’esagramma dell’I-Ching, arriva alla sua trasformazione musicale attraversando il carattere cinese che lo definisce.

CALLIGRAFIA ORIENTALE & VIBRAFONO E MARIMBA: mercoledì 4 aprile, ore 18:30
Performance calligrafico-musicale di SILVIO FERRAGINA & AISHA DUO (ANDREA DULBECCO E LUCA GUSELLA)
( https://en.wikipedia.org/wiki/Aisha_Duo )

CALLIGRAFIA ORIENTALE & FIATI E BASSO: mercoledì 11 aprile, ore 18:30
Performance calligrafico-musicale di SILVIO FERRAGINA & SANDRO CERINO E ARES TAVOLAZZI
Sandro Cerino www.sandrocerino.com

EVENTO PER I 30 ANNI DI CARRIERA 18 MARZO 2013 ore 21.00 Presso Piccolo Teatro Strehler Ospiti Sandro Cerino & friends direttore Enrico Intra
( https://it.wikipedia.org/wiki/Ares_Tavolazzi )

CALLIGRAFIA ORIENTALE & VOCE E SUONI: martedì 24 aprile, ore 18:30
Performance calligrafico-musicale di SILVIO FERRAGINA & GIULIO CASALE E MICHELE RABBIA
( http://giuliocasale.com/#galleries – http://www.michelerabbia.com/index.php/it/ )

CALLIGRAFIA ORIENTALE: sabato 28 aprile, ore 10:30
Performance calligrafica di CHLOE NILI, giovane e affermata artista calligrafa cinese. ( https://www.instagram.com/chloenili/ )




La musica dell’inchiostro
Calligrafie di Luo Qi e Silvio Ferragina in dialogo con i fondi cinesi della Braidense

Collana Cinabro – Visual | Cataloghi
Luo Qi e Silvio Ferragina

Curatore: Adriana Iezzi
19.3.2018, 58 p. illustrato, brossura
Formato 170×297 mm
ISBN 978-88-85566-16-3

TraccePerLaMeta Edizioni

Le pubblicazioni di TraccePerLaMeta Edizioni sono ordinabili in qualsiasi libreria oppure acquistabili in tutte quelle online

LaFeltrinelli ibs2 amazon_logo_RGB 

acquista_online_tplm



Il racconto finisce lì dove non pensavi affatto che fosse possibile;
esce “Il misterioso delitto e altre strane storie” di Elio Armiraglio

Comunicato stampa

Un uomo in frak dalle belle maniere, con il papillon, che ti sorride, ti stringe la mano mentre ti strizza l’occhio con affabile disponibilità. Immagina, ora, di trovarti nel foyer de La Scala alla fine del primo atto e commentare quello che hai appena visto, appena ascoltato, appena incontrato. Il linguaggio che usa Elio Armiraglio ha questo volto, questo stile, questa signorilità. Un linguaggio chiaro, semplice, discreto, elegante ma con la sottigliezza ammiccante di un agente segreto che sa di dover smascherare una verità innominabile.

Inizia con una seduzione e prima che ve ne accorgiate siete già passati in un’atmosfera quasi melanconica ma non troppo. Un’atmosfera che, pur aprendo i dettagli ad una fantasia ricca, non lascia molto spazio alla speranza di una luce che ti possa finalmente ri-orientrare. Quello che trovi, lo perdi immediatamente nell’incontro col suo contrario. Credi di esserti smarrito ed eccoti ancora in cammino con nuova speranza e con una nuova attesa, fino all’epilogo finale, inaspettato, irreale, fulminante al punto che rimani un po’ stordito prima di cogliere che il racconto è proprio finito lì dove non pensavi affatto che fosse possibile.



Il misterioso delitto e altre strane storie
di Elio Armiraglio

Collana Oltremare – Narrativa

Curatore: Ilaria Celestini
6.2.2018, 150 p., brossura
Formato 138×216 mm
ISBN 978-88-85566-15-6

TraccePerLaMeta Edizioni

Le pubblicazioni di TraccePerLaMeta Edizioni sono ordinabili in qualsiasi libreria oppure acquistabili in tutte quelle online

LaFeltrinelli ibs2 amazon_logo_RGB 

acquista_online_tplm



Un affresco di umanità viva, autentica, che mescola sudore e risate, dolori e tenerezze; esce “Strane coincidenze” di Antonio Vulcano

Comunicato stampa

Che cos’hanno in comune due uomini semplici, onesti lavoratori del Sud che hanno sempre faticato per vivere, un falco abituato a lanciarsi dalle alture più impervie e un povero mulo cieco da un occhio?

Alcune strane coincidenze, come le chiama l’Autore, che li portano a incontrarsi, a dividersi per lunghissimo tempo e poi a ritrovarsi, a distanza di anni, in quel complesso e arduo periodo che va dalla Seconda Guerra Mondiale sino al “miracolo economico” degli anni Sessanta e oltre. Coincidenze o giochi del destino intrecciano le loro esistenze, in situazioni drammatiche create da chi comanda, da potente, la Storia.

E con le vite di queste persone e di queste creature, altre vite e altri scenari si aprono e si chiudono, nel corso inesorabile del tempo, che disvela ogni mistero e ogni enigma, anche apparentemente insolubile. Una miss inglese giovanissima e le sue brillanti intuizioni; ammiragli e comandanti di navi militari; codici oscuri e un congegno per decriptarli: gli elementi che costituiscono questo romanzo sembrerebbero quelli più classici e ovvi del filone spy-story. E invece l’Autore, Antonio Vulcano, riesce a sorprenderci con un affresco di umanità viva, autentica, che mescola sudore e risate, dolori e tenerezze, umiliazioni e riscatti. Commuove e stupisce la capacità dell’Autore di provare amore e compassione non solo per le vicende umane, ma anche per il mondo animale e la natura.

Tutto, sembra dirci questo romanzo, con la guerra viene stravolto, snaturato, violentato.

Ma ciò che permane è ciò che rende vera la vita; e non è la vittoria, ma l’amore, nel gesto di amore e di aiuto gratuito di chi soccorre anche la più piccola e umile delle creature, che a sua volta prova amore, dolore e gratitudine e possiede una sua propria incommensurabile, irriducibile dignità che neppure le vicende più atroci riescono a spegnere.

Ilaria Celestini
(critico letterario, specialista in lingua e letteratura italiana,
direttore editoriale di tplm edizioni)



Strane coincidenze
di Antonio Vulcano

Collana Oltremare – Narrativa

Curatore: Ilaria Celestini
Prefazione: Ilaria Celestini

1.2018, 128 p., brossura
Formato 138×216 mm
ISBN 978-88-85566-14-9

TraccePerLaMeta Edizioni

Le pubblicazioni di TraccePerLaMeta Edizioni sono ordinabili in qualsiasi libreria oppure acquistabili in tutte quelle online

LaFeltrinelli ibs2 amazon_logo_RGB 

acquista_online_tplm



Storie della buonanotte per aviatori; esce “Tutta colpa dei Fratelli Wright” di Sergio Barlocchetti

Comunicato stampa

L’aviazione è sempre stata raccontata partendo dai fatti che ne hanno scritto la storia. Raid, primati, traversate epiche, vicende belliche e invenzioni tecniche sono divenuti gli argomenti e gli scenari attorno ai quali sono stati narrati i fatti della gente dell’aria. In questa piccola opera è il contrario: i protagonisti sono sempre gli uomini e le donne che per loro volontà, oppure per destino, hanno incrociato l’esistenza con una macchina volante. Fossero attori celebri oppure operai sconosciuti, cantanti o soldati, per qualcuno di loro l’aeroplano ha rappresentato una fase fortunata dell’esistenza, per altri l’amore per il volo ne ha richiesto il massimo sacrificio. Scopriamo così che senza la costanza della sorella minore, i Fratelli Wright non sarebbero riusciti a mostrare la loro invenzione al mondo; che la più grande fabbrica di aeroplani esistente è nata in una casa-fienile, che il responsabile della scelta di Hiroshima come bersaglio della prima bomba atomica non era tra coloro che volavano sul bombardiere Enola Gay. E anche che, ad ammazzare uno dei più grandi scrittori del Novecento in uno scontro aereo, fu uno studente modello di letteratura.

Allacciate le cinture, questo è un piccolo viaggio alla scoperta degli aviatori.



Tutta colpa dei Fratelli Wright
Storie della buonanotte per aviatori
di Sergio Barlocchetti

Collana Cinabro – Visual | Cultura e Società

Curatore: Anna Maria Folchini Stabile
Foto storiche: Giorgio Apostolo

Formato: 12×16,5 cm
1.12.2017, tascabile 124 p., brossura

ISBN 978-88-85566-10-1

TraccePerLaMeta edizioni

Le pubblicazioni di TraccePerLaMeta Edizioni sono ordinabili in qualsiasi libreria oppure acquistabili in tutte quelle online

LaFeltrinelli ibs2 amazon_logo_RGB 

acquista_online_tplm



Una selezione degli asana più praticati;
esce “Tracce di Yoga” di Francesca d’Errico

Comunicato stampa

Cos’è lo Yoga? Questa antica disciplina orientale ha conquistato ormai milioni di praticanti in tutto il mondo, soprattutto in virtù dei suoi benefici effetti sul sistema corpo-mente. Ma qual è l’origine degli asana, le posizioni che compongono la parte fisica dello Yoga? A cosa si ispirano e come agiscono sul nostro apparato muscolo-scheletrico, sugli organi interni, sulla mente? Questo libro vuole essere una piccola guida per il praticante, e stimolare l’individuale spirito di ricerca che anima tutti coloro che si avvicinano allo Yoga, attraverso una selezione degli asana più praticati e offrendoli al lettore come piccole meditazioni da eseguire non solo con la mente, ma anche con il corpo. A presentarli è Francesca d’Errico, praticante e insegnante di Yoga. Da oltre vent’anni Francesca dedica la sua energia allo studio di questa disciplina. Si è formata a Londra, con la British Wheel of Yoga e la Yoga Alliance, e ha proseguito i suoi studi presso scuole prestigiose, come il centro Jivamukti Yoga a New York, e il Sri K. Pattabhi Jois Ashtanga Yoga Institute a Mysore, in India, paese dove si reca annualmente per approfondire il suo percorso.




Tracce di Yoga
di Francesca d’Errico

Collana Cinabro – Visual | Salute

Fotografie: Marco Pantani

Formato: 17×24 cm
1.12.2017, 120 p. a colori, illustrato, brossura

ISBN: 978-88-85566-11-8

TraccePerLaMeta edizioni

Le pubblicazioni di TraccePerLaMeta Edizioni sono ordinabili in qualsiasi libreria oppure acquistabili in tutte quelle online

LaFeltrinelli ibs2 amazon_logo_RGB 

acquista_online_tplm



Un libro carico di tradizioni dolciarie americane, ma fruibili anche da intolleranti; esce “Dolci Senza Burro #imieidolciamericani” di Federica Constantini

Comunicato stampa

Un libro carico di tradizioni dolciarie americane, ma rivisitate e presentate in forma più leggera e fruibile anche da intolleranti. Federica Constantini, food blogger e campionessa italiana di pattinaggio, ci presenta: Apple Pie, New York Cheese-cake, Angel Cake, Carrot Cake, Chiffon Cake, Muffin, Cookies e tante altre ricette americane con la sua solita attenzione alla scelta degli ingredienti. Come nel suo primo libro, anche qui, tutti i dolci sono rigorosamente adatti sia a chi vuole mantenere una forma smagliante, senza però rinunciare alle dolcezze della vita, sia a chi ha problemi di intolleranze varie.

Ricette, consigli, video, ecc… si possono trovare sulle sue pagine:

Facebook: https://m.facebook.com/dolcisenzaburro
Instagram: https://www.instagram.com/dolcisenzaburro/
Twitter: https://mobile.twitter.com/dolcisenzaburro




Dolci Senza Burro #imieidolciamericani
di Federica Constantini

Collana Cinabro – Visual | Cucina
Curatore: Maria Antonella Calopresti
Introduzione: Laurel Evans
Prefazione: Maria Antonella Calopresti

Formato: 16,8×24 cm
1.12.2017, 86 p. a colori, illustrato, brossura

ISBN: 978-88-85566-12-5

TraccePerLaMeta edizioni

Le pubblicazioni di TraccePerLaMeta Edizioni sono ordinabili in qualsiasi libreria oppure acquistabili in tutte quelle online

LaFeltrinelli ibs2 amazon_logo_RGB 

acquista_online_tplm