Esce “Quando i bambini sognano” di Giusy Tolomeo un libro di filastrocche che accarezzano, cullano, istruiscono, educano e fanno sentire bene

Comunicato stampa

Avanti bambini… entrate… accomodatevi…
Ci sono poltrone, comode sedie e, per chi vuole stendersi a terra, tappeti e cuscini morbidissimi!!!
Ah, per favore… toglietevi le scarpe.
Vengano avanti anche le mamme, i papà, i nonni e i fratelli grandi! C’è posto per tutti…
Voglio parlarvi del regalo che vi ha fatto Giusy.
Chi è Giusy… chi è Giusy?… Calma! Ora ve la presento: è una dolce signora che ama tutti i bambini del mondo, ama voi, quelli che non conosce e, pensate, anche quelli che vivono dove c’è la guerra. A loro ha già fatto un regalo speciale: “Le stagioni di Atma”. A voi regala: “Quando i bambini sognano”.
Su, prendete il regalo, coraggio, non abbiate paura. Toccatelo, annusatelo. Anche se lo sporcate un pochino, non fa niente, basta non esagerare!
Ora aprite la porta, oops, volevo dire “la copertina”… entrate in punta di piedi in questo mondo fatato e… iniziate il viaggio.
Sentite profumi di fiori? Canti melodiosi di uccelli? Vedete maialini, farfalle, pesciolini, luna e stelle?
Siete stanchi, avete sonno? Ci sono le ninne nanne!
E poi amici, conchiglie, draghi e stelle marine! Trenini, prosciutti e salami! E quando siete tristi o avete paura, morbide braccia che vi accolgono!
Volete volare sulle ali della fantasia? Troverete il modo di farlo… c’è solo l’imbarazzo della scelta!
Queste filastrocche accarezzano, cullano, istruiscono, educano, fanno sentire bene.
Fortunati quei bambini a cui verranno lette con amore dai grandi: è nutrimento pari al latte materno.
Buona avventura!!!

(Dalla Prefazione di Annamaria Stroppiana Dalzini)


180_quando-i-bambini-sognano900

Quando i bambini sognano
Filastrocche

Collana Cinabro – Visual  | Bambini
Giusy Tolomeo

25.10.2016, 184 p. illustrate, filo refe
Curatore: Anna Maria Folchini Stabile
Prefazione: Annamaria Stroppiana Dalzini
ISBN: 978-88-98643-74-5

TraccePerLaMeta Edizioni

Le pubblicazioni di TraccePerLaMeta Edizioni sono acquistabili in tutti gli shop online e ordinabili in qualsiasi libreria

LaFeltrinelli ibs2 amazon_logo_RGB

acquista_online_tplm

TraccePerLaMeta Edizioni

“Il taccuino rosso di Eleanor” di Marzia Carocci
Recensione di Luisa Bolleri

Una bambina viene truccata e agghindata dalla propria madre per essere messa in vendita, e tutto per acquistare dosi di droga. Così, per la protagonista Eleonor, bambina umiliata e ferita, comincia un calvario, mentre un taccuino rosso diventa quotidiana testimonianza della verità, della sofferenza, della solitudine, ma soprattutto (come dice Massimo Rollino nella sua Nota Sociologica) diventa il suo salvagente emotivo. Il tempo concesso allo scrivere è tempo in cui maturare, riflettere, sviluppare due importanti qualità: la capacità critica e conseguentemente l’autostima, senza le quali ogni vittima è perduta. E la scrittura trasforma Eleonor, da bambina nata per errore a persona matura, che sfoga il proprio disagio su un “blocco rosso, rosso come l’ira, come il sangue, come l’odio”.

Eleonor si dibatterà per vivere una vita normale e per amare, come fa il pesce nella rete, lottando con tutte le proprie forze per trovare una via d’uscita. Forse Eleonor potrà ricominciare a vivere, ma rischierà di tornare presto all’inferno. Basterà la meravigliosa figura di Alec, anche lui reduce da anni di sofferenze familiari, con il suo amore profondo e pulito per lei, a farle dimenticare il passato?

“Il taccuino di Eleonor” non racconta soltanto una storia di violenza su un minore, ma anche il modo sistematico e inevitabile in cui questa violenza saprà essere determinante nello sviluppo e nella vita della piccola Eleonor. Avvenimenti crudi e crudeli, di sangue e lacrime, che non si possono minimizzare.

E mi vengono in mente i vinti di Giovanni Verga, che combattono contro un destino già tracciato, prestabilito. Ma nel caso di Eleonor non è tutto già scritto, non c’è il mare, non c’è il Fato. Lei è una ragazza del nostro tempo e queste situazioni non si sarebbero dovute verificare, se soltanto avesse avuto una vera famiglia intorno a sé: se sua madre l’avesse amata come figlia, se soltanto suo padre non fosse stato così assente, se ci fosse stato più dialogo, se qualcuno…

Una scrittura, quella di Marzia Carocci, che scava nelle emozioni e nei sentimenti dei personaggi, specie in quelli della giovane vittima, innocente e fragile; condannando la droga, l’alcolismo, la pedofilia, il tradimento dei ruoli familiari, l’indifferenza di chi poteva salvare Eleonor e non l’ha fatto.

Questo romanzo breve ma intenso ci invita a pensare alla moltitudine di realtà simili a questa. È noto che la violenza sui più deboli sia un cancro presente in modo trasversale nella nostra società. La violenza si insinua in tutti i luoghi, anche in quelli apparentemente senza problematiche; ma è soprattutto laddove la famiglia sia assente o, peggio, presente in modo deleterio, che ne troveremo le tracce più manifeste.

Scrivere, affrontando questi temi, per Marzia Carocci, diventa un vero e proprio strumento di asportazione chirurgica del male. Un modo per denunciare, scuotere le coscienze, sensibilizzare il lettore sui mali della società.

Penso che l’esistenza sia un meraviglioso percorso, lungo il quale ognuno di noi ha bisogno degli altri, dell’amore e delle attenzioni di tutti, in primis di una buona madre, ma anche del vicino di casa o del maestro o del passante o delle istituzioni. Nel cerchio della vita, ognuno potrà assumere durante l’esistenza molti ruoli, compreso quello del neonato, del bambino, dell’anziano, della donna. Tutti possiamo essere chiamati in causa per costituire una rete protettiva nei confronti del più deboli. Questo significa essere una società.

Luisa Bolleri, scrittrice e poetessa

148_Il-taccuino-rosso-di-Eleanor900

Il taccuino rosso di Eleanor

Collana Oltremare – Narrativa
Marzia Carocci

15.11.2015, 114 p., brossura

Curatore Ilaria Celestini
Introduzione: Anna Maria Folchini Stabile
Prefazione: Annalisa Soddu
Nota Sociologica: Massimo Rollino
Nota alla lettura: Sandra Carresi
Postfazione: Ilaria Celestini
Direttore collana: Ilaria Celestini

ISBN 978-88-98643-40-0

TraccePerLaMeta Edizioni

Le pubblicazioni di TraccePerLaMeta Edizioni sono ordinabili in qualsiasi libreria oppure acquistabili in tutte quelle online

LaFeltrinelli ibs2 amazon_logo_RGB

tplm-acquista-online

“Divoratori” di Rossana Atzori
Articolo su La Gazzetta del Mezzogiorno del 10 ottobre 2016

“Due poeti lucani tra satira e malinconia”

articolo_gazzetta_intero-atzori_divoratori


166_Divoratori900

Divoratori

Collana Indaco – Poesia
Rossana Atzori

10.2.2016, 60 p., brossura
Curatore: Marzia Carocci
Prefazione: Marzia Carocci
Direttore Collana: Marzia Carocci
ISBN 978-88-98643-59-2

TraccePerLaMeta Edizioni

Le pubblicazioni di TraccePerLaMeta Edizioni sono ordinabili in qualsiasi libreria oppure acquistabili in tutte quelle online

LaFeltrinelli ibs2 amazon_logo_RGB

acquista_online_tplm

Appuntamento con “I dolci della domenica” di Maria Grazia Cocurullo su Alice TV, 17 ottobre 2016, ore 12:35 e 20:30

logo_alice

Alice TV Canale Digitale Terrestre 221
Diretta streaming: http://www.alice.tv/diretta/

Maria Grazia Cocurullo ad Alice Club con Francesca Romana Barberini e Giampaolo Trombetti realizza una delle più belle ricette del suo nuovo libro “I dolci della domenica”, TraccePerLaMeta edizioni.

alice-tv2

Siete tutti invitati a seguire la puntata del 17 ottobre 2016 Alice Club Canale 221 digitale terrestre alle
ore 12:35 e alle 20:30.
VI aspettiamo numerosi!!

Alice TV Canale Digitale Terrestre 221
Diretta streaming: http://www.alice.tv/diretta/

alice-tv1


174_i_dolci_della_domenica900

I dolci della domenica
Pasticceria e Tradizioni nella Penisola Sorrentina

Collana Cinabro – Visual  | Cucina
Maria Grazia Cocurullo

23.9.2016, 208 p. a colori, filo refe
Introduzione: Giovanni Ruggiero
Prefazione: Fabrizio Mangoni
Curatore: Anna Maria Folchini Stabile
ISBN 978-88-98643-68-4

TraccePerLaMeta Edizioni

Le pubblicazioni di TraccePerLaMeta Edizioni sono acquistabili in tutti gli shop online e ordinabili in qualsiasi libreria

LaFeltrinelli ibs2 amazon_logo_RGB

acquista_online_tplm

Pasticceria e Tradizioni nella Penisola Sorrentina; esce “I dolci della domenica” di Maria Grazia Cocurullo

Comunicato stampa

I dolci raccontano – sapori e colori – i saperi di tradizioni che rivelano il cammino dell’uomo nel suo confronto – a volte disperato a volte meraviglioso con la terra e con il cielo… Struffoli e zeppole per la povertà di un Natale che rivela il “miele” della buona notizia. “Chiacchiere” per attutire i rumori del carnevale e preparare al silenzio quaresimale. Pastiera per la resurrezione… e l’elenco si allunga per le occasioni e le festività con caratteristiche che parlano della propria terra e della sua eredità. Perché una cosa sia chiara: il dolce è accenno di festa, segno di bellezza, voglia di buono, desiderio di condividere, anelito di speranza… (…)

GIOVANNI RUGGIERO

(…) Il pregio del volume è nel rapporto tra la pasticceria e il paesaggio agrario della penisola sorrentina e amalfitana. Maria Grazia ci racconta di come ha scoperto l’uso diffuso nella pasticceria sorrentina del limone, dal succo alla scorza. Quel limone che tanto caratterizza il paesaggio sorrentino, si affianca da altri prodotti come le noci. Le ricette s’intrecciano a storie. L’autrice ci fa vedere le navi a vela della marineria sorrentina che portavano noci, frutta secca negli Stati Uniti, dove famiglie lì emigrate esercitavano il commercio dei prodotti della loro terra. Vicino a una padella vediamo qualcuno che intinge un ferretto nella pasta e rilascia nell’olio bollente palline e stelline, per l’allegria dei bambini. La contami-nazione investe anche dolci classici, che sono rielaborati “alla sorrentina”, in base a memorie raccolte sia in famiglia, con teneri ricordi della cucina del papà, che tra professionisti. (…)

FABRIZIO MANGONI


174_i_dolci_della_domenica900

I dolci della domenica
Pasticceria e Tradizioni nella Penisola Sorrentina

Collana Cinabro – Visual  | Cucina
Maria Grazia Cocurullo

9.2016, 208 p. a colori, filo refe
Introduzione: Giovanni Ruggiero
Prefazione: Fabrizio Mangoni
Curatore: Anna Maria Folchini Stabile
ISBN 978-88-98643-68-4

TraccePerLaMeta Edizioni

Le pubblicazioni di TraccePerLaMeta Edizioni sono acquistabili in tutti gli shop online e ordinabili in qualsiasi libreria

LaFeltrinelli ibs2 amazon_logo_RGB

acquista_online_tplm

La parola diventa ricordo e carezza, lacrima e sospiro: esce “Metamorfosi” di Paola Capocelli

Comunicato stampa

La poetessa ci introduce lentamente e con delicatezza espressiva attraverso la porta principale della sua vita.

La forma poetica è ricca di suoni, musicalità, le metafore si aprono a immagini quasi visive tanta è la ricercatezza del verso che suggerisce a mosaici di attimi dove il tutto viene descritto con mirabile padronanza letteraria.

La parola elegiaca prende forma con grazia e armonia per tutto il verso regalando al fruitore grande emozione, vuoi per la qualità espressiva, vuoi per il messaggio evocativo che si eleva alto da semplice sussurro a voce decisa.

Il suo elegante proporsi fa della poetessa un’icona di donna, sensibile, riflessiva, osservatrice della propria introspezione, mai retorica, ma veritiera sui propri sentimenti che senza remore confessa in una sorta di sfogo emozionale che conquista e convince il lettore.

(dalla Prefazione di Marzia Carocci)


184_metamorfosi900

Metamorfosi

Collana Indaco – Poesia
Paola Capocelli

23.9.2016, 68 p., brossura
Curatore: Marzia Carocci
Prefazione: Marzia Carocci
Direttore Collana: Marzia Carocci

ISBN 978-88-98643-76-9

TraccePerLaMeta Edizioni

Le pubblicazioni di TraccePerLaMeta Edizioni sono acquistabili in tutti gli shop online e ordinabili in qualsiasi libreria

LaFeltrinelli ibs2 amazon_logo_RGB

acquista_online_tplm

La vita è un’avventura meravigliosa, degna di essere vissuta sempre: esce “Lo stupore del quotidiano” di Federica Franzetti

Comunicato stampa

Federica Franzetti è una giovane donna che compie quest’anno 40 anni e quella che state per leggere è la silloge di poesie particolarmente significative scritte negli anni e riunite in un unico libro a testimonianza del tempo che è trascorso, di quello che ha vissuto e di quale percorso di vita ha affrontato per arrivare a essere quella che è…

…Eppure, chiamala provvidenza o fortuna,
in cielo – prima o poi – ritornano a splendere il sole e la luna.
(da Tempesta d’estate)

Credo che il messaggio della poetessa Federica Franzetti sia proprio questo: la vita è un’avventura meravigliosa, degna di essere vissuta sempre, in ogni momento e comunque, perché essa è sempre fonte di ricchezza e di insegnamento.

(dalla prefazione di Anna Maria Folchini Stabile)

Liriche di attese, di preghiere, di ricordi uniti da una delicata trama di parole attraverso le quali la poetessa ricca di forza interiore si esprime in totale confessione dell’anima denotando grande sensibilità e attenzione all’essenza del nostro vivere quotidiano.

Versi liberi, delicati, ma allo stesso tempo risoluti, una scelta elegiaca che ci avvicina a Dio, alla natura, alla speranza che in questo cammino letterario non manca mai di esistere e persistere nella rinascita anche là dove l’uomo pecca di malvagità.

(dalla nota critica di Marzia Carocci)


179_lo-stupore-del-quotidiano900

Lo stupore del quotidiano

Collana Indaco – Poesia
Federica Franzetti

23.9.2016, 70 p., brossura
Curatore: Marzia Carocci
Prefazione: Anna Maria Folchini Stabile
Nota Critica: Marzia Carocci
Direttore Collana: Marzia Carocci

ISBN 978-88-98643-73-8

TraccePerLaMeta Edizioni

Le pubblicazioni di TraccePerLaMeta Edizioni sono acquistabili in tutti gli shop online e ordinabili in qualsiasi libreria

LaFeltrinelli ibs2 amazon_logo_RGB

acquista_online_tplm

TraccePerLaMeta Edizioni

“Quel grattacielo nel bosco” di Fabio Clerici, Recensione di Ilaria Celestini

Quel grattacielo nel bosco_22-05_CS6-28-29

Raccolta di racconti intenzionalmente scritti in caratteri speciali, facilmente leggibili da tutti e in particolare da chi ha problemi di dislessia, malattia che comporta difficoltà a decifrare i testi scritti. L’autore esprime con uno stile semplice, lineare ed elegante, che si unisce a una narrazione vivace e coinvolgente, i sentimenti più profondi e autentici legati al rapporto con la natura, con le proprie radici, con la metropoli, con l’ambiente inteso come luogo fisico e come dimora dell’anima. Il testo è impreziosito dal contributo di più autori, in sapiente confronto tra voci e posizioni differenti, e completato da una splendida serie di ricette e ricordi, a cura di Gilda Belloni, che ne fanno un’opera decisamente amabile sotto ogni profilo.

Ilaria Celestini
(critico letterario, specialista in Lingua e Letteratura Italiana,
direttore editoriale TPLM Edizioni, sezione Narrativa e sezione Spiritualità)

Quel grattacielo nel bosco
con le ricette del bosco

Collana Cinabro – Visual | Cultura e Società
Fabio Clerici

1.6.2016, 292 p., brossura fresata

Curatore: Anna Maria Folchini Stabile
Introduzione: Andrea Mangiatordi
Prefazione: Anna Maria Folchini Stabile
Food Blogger: Gilda Belloni
Illustrazioni: Erika Maya

ISBN 978-88-98643-66-0

TraccePerLaMeta Edizioni

Le pubblicazioni di TraccePerLaMeta Edizioni sono ordinabili in qualsiasi libreria oppure acquistabili in tutte quelle online

LaFeltrinelli ibs2 amazon_logo_RGB

acquista_online_tplm

Musicalità, ritmo, suono riprendono una danza al di là dell’idioma; esce “Saggio di traduzione – da Valéry a Verlaine” di Luciano Domenighini

Comunicato stampa

Tre altissime interpretazioni di grande valore letterario che Luciano Domenighini traduce con estrema perizia e grande trasporto analitico: “La Jeune Parque” di Paul Valéry poema pubblicato nel 1917 “Cimitière Marin” di Paul Valéry poema pubblicato nel 1920 “Romances sans paroles” raccolta poetica di Paul Verlaine composta fra il 1872 e il 1873 e pubblicata nel 1874.
Musicalità, ritmo, suono riprendono una danza al di là dell’idioma, quasi a sottolineare che la poesia senza musica è solo afona parola. Luciano Domenighini coglie la voce e l’anima dei due autori facendo propri i versi e il canto.

MARZIA CAROCCI


175_saggio-di-traduzione900

Saggio di traduzione
da Valéry a Verlaine

Collana Avorio – Saggistica
Luciano Domenighini

9.2016, 120 p., filo refe
Curatore: Marzia Carocci
Nota Interpretativa: Marzia Carocci
ISBN 978-88-98643-69-1

TraccePerLaMeta Edizioni

Le pubblicazioni di TraccePerLaMeta Edizioni sono ordinabili in qualsiasi libreria oppure acquistabili in tutte quelle online

LaFeltrinelli ibs2 amazon_logo_RGB

acquista_online_tplm

TraccePerLaMeta Edizioni

“Così è se Mi Piace” di Santi Moschella, Recensione di Ilaria Celestini

Così è se mi piace_12-04_CS6-126-127

Testo “visual”, che unisce parole e immagini, di grande impatto, assolutamente innovativo e originale, nella forma; nella sostanza, in realtà, si tratta di un dialogo filosofico sul comunicare odierno, sul senso della parola scritta e detta nei modi tradizionali e in quelli della dimensione virtuale. L’autore rivela tutta la sua bravura e il suo straordinario talento, costruendo una chat immaginaria a più voci, dove si sostengono, da un lato, le ragioni del reale e della tradizione, dall’altro, le motivazioni che inducono a non fuggire dalle novità, anzi, ad amarle in quanto modalità adeguata al tempo attuale di porgersi e di ricevere. Uno stile elegante, ironico, molto colto ed estremamente brillante. Una perfetta sintesi di tradizione e modernità, viste non come opposte, ma, anzi, complementari ed entrambe indispensabili.

Ilaria Celestini
(critico letterario, specialista in Lingua e Letteratura Italiana,
direttore editoriale TPLM Edizioni, sezione Narrativa e sezione Spiritualità)

170_Cosi-e-se-mi-piace_Santi-Moschella-(cover2)900

Così è se Mi Piace

Collana Cinabro – Visual | Cultura e Società
Santi Moschella

26.4.2016, 216 p., filo refe
Curatore: Anna Maria Folchini Stabile
Prefazione: Michele Mancino; Marcello Mento
Immagine di Copertina: Antonio De Blasi

ISBN 978-88-98643-64-6

TraccePerLaMeta Edizioni

Le pubblicazioni di TraccePerLaMeta Edizioni sono ordinabili in qualsiasi libreria oppure acquistabili in tutte quelle online

LaFeltrinelli ibs2 amazon_logo_RGB

acquista_online_tplm