È uscito il libro “La forza dell’esempio con le scintille dentro” di Enzo Muscia e Luciano Landoni

Comunicato stampa

La storia di Enzo Muscia e della sua squadra è nota sia per le vicende che riguardano la sua attività di geniale e coraggioso imprenditore dei nostri giorni sia per gli onori a cui è assurto grazie alle importanti e meritate onorificenze di cui è stato insignito, sia per lo sceneggiato a lui dedicato e apprezzato da tutto il pubblico italiano che ha visto la magistrale interpretazione di Beppe Fiorello.

Il lungo racconto in cui il suo caro amico e giornalista Luciano Landoni ferma sulla carta vicende, sentire, attività, diventa testimonianza del fare, fare bene, essere d’esempio. Essere, cioè, scintilla, Prometeo creativo e illuminante in questo momento storico in cui l’imprenditoria italiana deve spesso rivedere modi e tempi del fare impresa.

 



 

Collana Avorio – Saggistica

Curatore: Anna Maria Folchini Stabile

Dimensioni:  138×216 mm

ISBN : 9788885566781

Novembre 2020, 98, brossura fresata

 

TraccePerLaMeta Edizioni

Le pubblicazioni di TraccePerLaMeta Edizioni sono ordinabili in qualsiasi libreria oppure acquistabili in tutte quelle online

LaFeltrinelli ibs2 amazon_logo_RGB 

acquista_online_tplm



È in libreria il libro “Stati Uniti al bivio” di A.A.V.V.

Comunicato stampa

Attualissimo, interessante libro curato e organizzato dalla Associazione Culturale Area Giovani di Castellanza: il libro affronta gli aspetti più interessanti e peculiari del sistema elettorale americano, illustra i programmi dei due candidati e disegna i possibili scenari internazionali legati al voto americano del 3 novembre.
Con i contributi di autorevoli commentatori —Luca Gino Castellin, professore di Storia delle dottrine politiche presso la Facoltà di Scienze politiche e sociali dell’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano; Vito De Luca, giornalista e dottore di ricerca in “Linguaggi politici e comunicazione. Storia, Geografia e Istituzioni”;  Dario Laruffa, giornalista e corrispondente del TG2 a New York dal 2017;  Pietro Paganini, professore in Business Administration presso la Fox School of Business della Temple University di Philadelphia e la John Cabot University di Roma; Marilisa Palumbo, giornalista e caposervizio della redazione Esteri dal 2017 del “Corriere della Sera”; Gianluca Pastori, Professore di Storia delle relazioni politiche tra il Nord-America e l’Europa presso la Facoltà di Scienze politiche e sociali dell’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano; Gaetano Quagliariello, Senatore della Repubblica Italiana dal 2006 e Ministro per le Riforme Costituzionali nel Governo Letta, professore di Storia dei partiti politici presso la LUISS di Roma.

 

 



 

Collana avorio – Saggistica

Curatore: Paola Surano    

Dimensioni: 138×216 cm

ISBN : 9788885566798

Ottobre 2020, 122 p., brossura fresata

 

TraccePerLaMeta Edizioni

Le pubblicazioni di TraccePerLaMeta Edizioni sono ordinabili in qualsiasi libreria oppure acquistabili in tutte quelle online

LaFeltrinelli ibs2 amazon_logo_RGB 

acquista_online_tplm



È uscito il  nuovo libro di Giuseppe Palumbo “2001: Odissea nello spazio- La svolta”

Comunicato stampa

Il libro è un approfondito excursus sulle pellicole di fantascienza prodotte a partire dal 1902 in poi, fornendo all’appassionato cinefilo le fonti su cui ritrovare l’evoluzione del tema fantascientifico e quanto le pellicole prodotte successivamente devono al capolavoro di Kubrik (dalla sintesi della Prof. Anna Maria Folchini Stabile)

 



Collana Avorio – Saggistica

Curatore: Ilaria Celestini

Dimensioni: 138x216cm

ISBN : 9788885566491

12.2019, 208 p., brossura

 

TraccePerLaMeta Edizioni

Le pubblicazioni di TraccePerLaMeta Edizioni sono ordinabili in qualsiasi libreria oppure acquistabili in tutte quelle online

LaFeltrinelli ibs2 amazon_logo_RGB 

acquista_online_tplm



È uscito “Edoardo Gallazzi: uno storico di Busto e i suoi scritti” di Lorena Amadori

Comunicato stampa

Il lavoro, frutto di pazienza e di molto tempo impiegato nella ricerca da parte dell’Autrice, ha come obiettivo quello di fornire uno stimolo culturale e di avvicinamento alla storia di Busto Arsizio presentando vicende che ancora non tutti conoscono e illustrando la figura di don Edoardo Gallazzi e del suo manoscritto, archiviato, quasi dimenticato tra quelli custoditi nella Biblioteca Capitolare di Busto e riaffiorato durante la ristrutturazione della stessa Biblioteca.    



Collana avorio – Saggistica

Curatore: Paola Surano

Dimensioni: 138×126 mm 

ISBN : 9788885566484

16.12.2019, 188 p., brossura

 

TraccePerLaMeta Edizioni

Le pubblicazioni di TraccePerLaMeta Edizioni sono ordinabili in qualsiasi libreria oppure acquistabili in tutte quelle online

LaFeltrinelli ibs2 amazon_logo_RGB 

acquista_online_tplm



In perfetta coincidenza con il prossimo anniversario del 20 luglio, a ricordare l’allunaggio avvenuto 50 anni fa attraverso ricordi, film e filatelia esce di Giuseppe Palumbo “Missione Apollo 11”

Comunicato stampa

Questo libro ha come fine quello di tener viva la memoria della missione spaziale Apollo 11 che ha procurato profonde emozioni vissute dai protagonisti, dai non protagonisti ma anche dai semplici spettatori, e oggi da coloro che ne sentono parlare per la prima volta. Nel 1969 sapevamo tutto sulla Luna, su Armstrong, Aldrin e Collins, su von Braun, sul Saturn V, sul Mare della Tranquillità, sul Modulo di Comando, sul Modulo di Servizio, sul Modulo Lunare, su Houston, su Cape Kennedy. Oggi se ne parla nuovamente solo perché si celebrano i 50 anni della “conquista della Luna”; molti ragazzi, giovani, studenti sanno poco di quella vicenda e spesso confondono lo spazio con la Luna; oggi qualcuno addirittura ritiene che forse sia stata solo una montatura, una messinscena, e considerato che poi l’uomo è andato sulla Luna solo 6 volte, l’ultima nel 1972, la vicenda non solo è stata dimenticata, ma talvolta viene persino negata! Questo è il rischio che si corre quando la memoria dei fatti non viene riaccesa. Così a distanza di 50 anni questo libro è un piccolo contributo per ravvivare la memoria di quei fatti che all’epoca emozionarono profondamente centinaia di milioni di persone in tutto il mondo realizzando così il “primo passo” per “esplorare strani, nuovi mondi, alla ricerca di nuove forme di vita e di nuove civiltà, per arrivare là dove nessuno è mai giunto prima…”



Collana Avorio – Saggistica

Curatore: Anna Maria Folchini Stabile

10.07.2019, 160p., brossura

Formato: 138×210 mm
ISBN: 978-888-5566-44-6

TraccePerLaMeta Edizioni

Le pubblicazioni di TraccePerLaMeta Edizioni sono ordinabili in qualsiasi libreria oppure acquistabili in tutte quelle online

LaFeltrinelli ibs2 amazon_logo_RGB 

acquista_online_tplm



Traduzioni da Orazio, Persio, Giovenale e Marziale; esce “Poeti satirici latini” di Luciano Domenighini

Comunicato stampa

Luciano Domenighini con traduzioni eleganti e scorrevoli che permettono una lettura dei Classici piacevole e intensa, vuole fare memoria di scritti immortali il cui valore attraversa e trascende i secoli. I poeti tradotti sono quattro: Orazio, Persio, Giovenale e Marziale. I passi scelti evidenziano realismo e misura in Orazio, idealità e intransigenza morale in Persio, risentimento e sarcasmo in Giovenale, mimesi e umorismo in Marziale. Quattro modi diversi di fare satira, quattro registri, quattro coni di luce che illuminano e svelano, in modi diversi, la società della Roma del primo impero e vizi e virtù della natura dell’uomo che resta immutato nel tempo.


Poeti satirici latini

Collana Avorio – Saggistica
Luciano Domenighini

[Pagina Web Autore]

11.2.2019, 320 p., filorefe
Formato: 148×210 mm
Prefazione: Chiara Filippini
Postfazione: Niccolò Dell’Erba
Nota critica: Ilaria Celestini
Curatore: Ilaria Celestini
Direttore editoriale: Ilaria Celestini

ISBN: 978-88-85566-23-1

TraccePerLaMeta Edizioni

Le pubblicazioni di TraccePerLaMeta Edizioni sono acquistabili in tutti gli shop online e ordinabili in qualsiasi libreria

LaFeltrinelli ibs2 amazon_logo_RGB

acquista_online_tplm



31 ottobre 2018 ore 19
Palazzo Cusani, Via del Carmine, 8 – Milano

“Italiani in Africa orientale” di Vincenzo Meleca,
TraccePerLaMeta Edizioni

Piccole e grandi storie di pace, di guerra, di lavoro e d’avventura

Una raccolta di appassionati, a volte divertenti, a volte tragici racconti di imprese civili e militari verificatesi in Africa Orientale dalla fine del 1800 alla definitiva partenza degli Italiani da quelle terre: terre amate, sognate, difese e aiutate nei modi più svariati, a seconda dei personaggi coinvolti.




Italiani in Africa orientale
Piccole e grandi storie di pace, di guerra, di lavoro e d’avventura

Collana Avorio – Saggistica
Vincenzo Meleca

Curatore: Paola Surano
Prefazione: Franco de’ Molinari
Formato 17×24 cm
1.12.2017, 446 p. a colori, illustrato, brossura

ISBN 978-88-85566-05-7

TraccePerLaMeta Edizioni

Le pubblicazioni di TraccePerLaMeta Edizioni sono ordinabili in qualsiasi libreria oppure acquistabili in tutte quelle online

LaFeltrinelli ibs2 amazon_logo_RGB 

acquista_online_tplm



10 maggio 2018 ore 18
BustoLibri, Galleria Boragno, Via Milano 4, Busto Arsizio (VA)

Presentazione del libro

“Italiani in Africa orientale” di Vincenzo Meleca,
TraccePerLaMeta Edizioni

Piccole e grandi storie di pace, di guerra, di lavoro e d’avventura

Se il “Mal d’Africa”, l’arcinota sensazione di nostalgia di chi ha visitato l’Africa, ha ispirato centinaia di scrittori, registi e cantanti, per molti italiani ha significato soprattutto nostalgia di tutto ciò che centinaia di migliaia di nostri connazionali crearono con fatica e passione nelle nostre colonie africane. Purtroppo, qualche autore ha creato la propria fama e i propri successi editoriali criticando non solo l’idea stessa dell’espansione coloniale, ma anche il modo con cui gli italiani la attuarono, senza contestualizzare gli eventi nel periodo storico in cui si verificarono. Ebbene, moltissimi sono invece gli episodi che videro gli italiani impegnati in pace – creando fattorie, imprese, opere pubbliche, intere città – e in guerra – combattendo contro i pirati, gli estremisti islamici, l’Impero abissino e quello britannico – in quella che una volta era l’Africa Orientale Italiana. E il ricordo di quanto fecero è ben testimoniato dalla giornalista e scrittrice inglese Michela Wrong, che, nel 2004, parlando con il tassista che la stava accompagnando all’aeroporto di Asmara, si è sentita dire “Andava meglio sotto gli italiani”.




Italiani in Africa orientale
Piccole e grandi storie di pace, di guerra, di lavoro e d’avventura

Collana Avorio – Saggistica
Vincenzo Meleca

Curatore: Paola Surano
Prefazione: Franco de’ Molinari
Formato 17×24 cm
1.12.2017, 446 p. a colori, illustrato, brossura

ISBN 978-88-85566-05-7

TraccePerLaMeta Edizioni

Le pubblicazioni di TraccePerLaMeta Edizioni sono ordinabili in qualsiasi libreria oppure acquistabili in tutte quelle online

LaFeltrinelli ibs2 amazon_logo_RGB 

acquista_online_tplm



Sabato 3 febbraio ore 16

Presso Aula Magna dell’Istituto Salesiano “A. T. Maroni” Piazza S. Giovanni Bosco, 3 – 21100 Varese
(Ingresso e parcheggio da via Indipendenza)

Presentazione del libro

“Don Bosco, Sacerdote Anticrimine” di Giuseppe Palumbo, TraccePerLaMeta Edizioni

L’opera di Giuseppe Palumbo intende essere la testimonianza di un adulto che è stato un bambino/adolescente/giovane uomo educato alla vita secondo i principi cristiani e salesiani recepiti negli anni frequentando l’Oratorio di Andria, paese natale, che lo accolse fin dall’infanzia, insegnandogli a vivere e fornendogli i principi morali e comportamentali che lo hanno accompagnato e lo accompagnano nella vita adulta.

Il ricordo di situazioni, immagini, esperienze che nel corso degli anni lo hanno arricchito, riporta alla riflessione sull’attualità dell’educazione giovanile, sull’importanza dei valori trasmessi e recepiti, sul modo di comunicarli e comunicare.

San Giovanni Bosco, su cui tanto è stato scritto e di cui moltissimo si è detto, è “il Santo anticrimine” per essere stato capace di intuire prima e realizzare poi un progetto educativo valido che, attraverso gli Oratori e le attività proposte, si rivolge ai ragazzi salvandoli anche da situazioni difficili e fornendo loro capacità di giudizio e di azione a riscatto di oggettive difficoltà ambientali.

L’opera ripercorre la vita di Don Bosco, la sua missione spirituale, culturale e sociale in Italia e nel mondo e l’importanza dell’impegno salesiano nel riaffermare i “diritti umani”, superandone le violazioni e riconquistando la dignità della persona, “missione impossibile” che grazie a Don Bosco e a tutta la Famiglia Salesiana si può e si deve affrontare.

I capisaldi educativi, basati sull’accoglienza, allegria, amorevolezza e dialogo, dettati da Don Bosco, sono validi sempre e tanto più nella società attuale che deve trasmettere il senso dell’impegno, della legalità, della promozione sociale che non possono prescindere dalla solidarietà, dalla figura del buon samaritano che ogni essere umano deve coltivare in sé.




 

Don Bosco, Sacerdote Anticrimine
di Giuseppe Palumbo

Collana Avorio – Saggistica

Formato: 14,8×21 cm
1.11.2017, 118 p., brossura

Prefazione: Giuseppe Palumbo
Curatore: Anna Maria Folchini Stabile

ISBN 978-88-85566-06-4

TraccePerLaMeta Edizioni

Le pubblicazioni di TraccePerLaMeta Edizioni sono ordinabili in qualsiasi libreria oppure acquistabili in tutte quelle online

LaFeltrinelli ibs2 amazon_logo_RGB 

acquista_online_tplm



Piccole e grandi storie di pace, di guerra, di lavoro e d’avventura;
esce “Italiani in Africa orientale” di Vincenzo Meleca

Comunicato stampa

Se il “Mal d’Africa”, l’arcinota sensazione di nostalgia di chi ha visitato l’Africa, ha ispirato centinaia di scrittori, registi e cantanti, per molti italiani ha significato soprattutto nostalgia di tutto ciò che centinaia di migliaia di nostri connazionali crearono con fatica e passione nelle nostre colonie africane. Purtroppo, qualche autore ha creato la propria fama e i propri successi editoriali criticando non solo l’idea stessa dell’espansione coloniale, ma anche il modo con cui gli italiani la attuarono, senza contestualizzare gli eventi nel periodo storico in cui si verificarono. Ebbene, moltissimi sono invece gli episodi che videro gli italiani impegnati in pace – creando fattorie, imprese, opere pubbliche, intere città – e in guerra – combattendo contro i pirati, gli estremisti islamici, l’Impero abissino e quello britannico – in quella che una volta era l’Africa Orientale Italiana. E il ricordo di quanto fecero è ben testimoniato dalla giornalista e scrittrice inglese Michela Wrong, che, nel 2004, parlando con il tassista che la stava accompagnando all’aeroporto di Asmara, si è sentita dire “Andava meglio sotto gli italiani”.




Italiani in Africa orientale
Piccole e grandi storie di pace, di guerra, di lavoro e d’avventura

Collana Avorio – Saggistica
Vincenzo Meleca

Curatore: Paola Surano
Prefazione: Franco de’ Molinari
Formato 17×24 cm
1.12.2017, 446 p. a colori, illustrato, brossura

ISBN 978-88-85566-05-7

TraccePerLaMeta Edizioni

Le pubblicazioni di TraccePerLaMeta Edizioni sono ordinabili in qualsiasi libreria oppure acquistabili in tutte quelle online

LaFeltrinelli ibs2 amazon_logo_RGB 

acquista_online_tplm