Titolo suggestivo e invitante per la nuova pubblicazione di Annalisa Soddu, Interni, il suo nuovo libro di poesie. La pubblicazione dell’opera è stata curata e gestita da TraccePerLaMeta Edizioni, attività di editoria rivolta ai soci dell’Associazione Culturale TraccePerLaMeta.

Dopo il successo avuto con il racconto Il fuoco di Lorenzo, la scrittrice di origini sarde ritorna con una nuova pubblicazione molto carica di significati, come lo stesso titolo del libro chiarifica.

Il critico Lorenzo Spurio nella prefazione osserva: «Questo libro non lascerà indifferente il lettore, perché le liriche che si appresta a leggere “graffiano” il cuore di chi, con sensibilità e innocentemente, sa leggere tra i versi. […] La Soddu affonda con perizia il bisturi in una materia sociale dolorosa e si mostra sensibile alle tortuose pieghe dei comportamenti e dei pensieri umani, attenta osservatrice delle problematiche dell’uomo contemporaneo, delle sue crisi e delle sue affettività».

Il libro può essere ordinato ed acquistato tramite lo shop di TraccePerLaMeta Edizioni o tramite ogni altra libreria online.

TITOLO: Interni
AUTORE: Annalisa Soddu
EDITORE: TraccePerLaMeta Edizioni
PAGINE: 54
ISBN: 
978-88-907190-6-6
COSTO: 9 €

Annalisa Soddu - Interni

Info:
info@tracceperlameta.org
http://www.tracceperlameta.org

Fabio Clerici ha passato tre mesi in missione di soccorso in Emilia, dopo il tragico evento del sisma che ha distrutto, terra, famiglie e quotidianità di una vita normale.
Un libro che attraverso i suoi tredici racconti, le sue testimonianze, le fotografie, diventa un autentico  reportage che attira il lettore in qualcosa che porta alla riflessione e alla consapevolezza di quanta violenza  può produrre una natura che dovrebbe amare i suoi figli.
Un libro che commuove, che ci fa sentire testimoni di uno scempio contro il quale non si può fare nulla se non ricostruire, tassello dopo tassello ogni piccola cosa, ogni   quotidiano gesto, ogni bisogno di normalità perduta.
L’autore, attraverso i suoi personaggi, uomini e donne in divisa, attraverso la loro sensibilità e caparbietà nell’aiutare, ci mostra uno sfondo surreale, dove ha importanza anche una semplice foto, un sorriso e un grazie, dove si respira l’essenza di chi ha subìto, un’essenza fatta di coraggio, di speranza dove le lacrime non servono, ma è utile l’aiuto, la comprensione, la tenacia di esistere e persistere nonostante  la terra tremi e spesso faccia sentire il suo latrare continuo.
Racconti di testimonianze dove tutto è utile; il servizio antisciacallaggio,come supporto alle vittime del terremoto,  quel cancro del male che non teme il dolore altrui, ma anzi, cerca di trarne vantaggio sporcando e infangando una terra già martoriata e denigrata; c’è bisogno di psicologi per aiutare i bambini a recuperare e assorbire l’impatto con il terrore e il cambiamento repentino di vita, ormai lontana dall’essere infanti,poi  serve la mano, l’abbraccio, la pacca sulla spalla, la parola all’anziano e a chi ha perduto irrimediabilmente ciò che è stato della propria vita.
La scrittura di Fabio Clerici è fluida, ricca di particolari e nonostante l’ambientazione, la situazione e la crudeltà dell’accaduto, egli non indurisce l’idioma, anzi ne fa quasi carezza come se volesse usare  una sensibilità particolare alla descrizione di tanto male, egli infatti sottolinea anche passaggi molto commoventi, come l’importanza di una foto per una donna che ormai non ha più niente, la foto di un figlio deceduto giovanissimo, così come descrive la riconoscenza della gente, ricordando i sorrisi, il rispetto, l’educazione.
Dal libro viene fuori un quadro ricco di colori dove non prevale solo il nero, ma tante sfumature di rosa che fanno parte della speranza, della voglia di farcela , il cuore pulsante  di una popolazione coraggiosa, forte, esemplare: quella degli Emiliani, uomini e donne  che nonostante la terra e le sue scosse, l’abbiano inginocchiati, graffiati, insultati, violentati, hanno saputo rimboccarsi le maniche nonostante tutto.
Grazie all’aiuto fondamentale di gente straordinaria come Fabio Clerici e tutti i volontari del servizio civile e gli agenti di Polizia Locale, questa popolazione non si è arresa e forse sono loro, proprio loro, il GRIDO DELLA TERRA più forte e imponente, l’urlo della difesa alla vita e alla normalità dell’essere umano!

MARZIA CAROCCI

Il Grido della Terra – Missione Emilia
di Fabio Clerici
TraccePerLaMeta Edizioni, 2013
Recensione a cura di Marzia Carocci

XIV Concorso Nazionale di Poesia e Narrativa “Guido Gozzano”

“GUIDO GOZZANO”, IN TERZO (AL) – EDIZIONE 2013

L’Associazione “Terzo Musica e Poesia” in collaborazione con l’Amministrazione Comunale, indice la XIV edizione del Concorso nazionale di poesia e narrativa “Guido Gozzano”.

Regolamento:

Il concorso “Guido Gozzano” si divide in quattro sezioni:

sezione A : libro edito di poesie in italiano o in dialetto con traduzione (pubblicato a partire dal 2007) .

Può essere inviato un solo libro di poesie per Autore in quattro copie di cui solo una copia firmata con nome, cognome, indirizzo, numero di telefono email e la dichiarazione che l’opera è frutto del proprio ingegno.

sezione B : poesia inedita in italiano o in dialetto con traduzione senza preclusione di genere (massimo tre poesie).

I concorrenti devono inviare quattro copie di cui solo una copia firmata con nome, cognome, indirizzo, numero di telefono email e la dichiarazione che l’opera è frutto del proprio ingegno.

sezione C : silloge inedita in italiano o in dialetto senza preclusione di genere. Si possono inviare da un minimo di 7 a un massimo di 12 poesie in quattro copie di cui solo una copia firmata con nome, cognome, indirizzo, numero di telefono email e la dichiarazione che l’opera è frutto del proprio ingegno.

sezione D : racconto inedito in italiano a tema libero (massimo di estensione 5 fogli con spaziatura normale e carattere 12 Times new Roman). I partecipanti potranno inviare un solo racconto in quattro copie di cui solo una copia firmata con nome, cognome, indirizzo, numero di telefono email e la dichiarazione che l’opera è frutto del proprio ingegno.

Le opere dovranno essere inviate, entro il 3 Agosto 2013 (fa fede il timbro postale)a: Concorso nazionale di Poesia e Narrativa “Guido Gozzano”, presso (c/o) Comune di Terzo (Alessandria), via Gallaretto , n. 11, C.A.P.: 15010 Terzo (AL).

Solo per le sezioni inedite è possibile inviare le opere via e-mail a concorsogozzano@virgilio.it

Sulla busta contenente tutto il materiale, oltre all’indirizzo sopraindicato, dovrà essere segnalata la sezione alla quale l’Autore intende partecipare.

La premiazione si terrà presso la sala Benzi di Terzo (via Brofferio, n. 15), DOMENICA 6 Ottobre 2013

Il giudizio della Giuria si intende come insindacabile ed inappellabile.

Tasse di lettura:

Sezione A, B, C, D: 15 euro

La tassa di lettura di 15 euro permette di partecipare a tutte le sezioni

Per le case editrici la tassa di lettura è di 15 euro per ogni pacco inviato

Il versamento delle tasse di lettura potrà essere eseguito sul conto corrente postale numero 36507762 intestato ad “Associazione Terzo Musica e Poesia”, oppure con bonifico bancario a favore dell’Associazione Terzo Musica e Poesia – coordinate bancarie ABI 07601 – CAB 10400 – c/c 36507762. IBAN IT85V0760110400000036507762

Premi:

Sezioni A, B, C, D:

primo classificato: 500 EURO, ed attestato di merito;

secondo classificato: 300 EURO ed attestato di merito;

terzo classificato: farfalla in filigrana ed attestato di merito;

Sezione a – premio autore giovane (fino a 35 anni ) : farfalla in filigrana ed attestato di merito

La Giuria ha la facoltà di attribuire Segnalazioni o Premi Speciali.

I risultati della XIV edizione saranno resi noti a partire dal 16/09/2013 con la pubblicazione sul blog http://concorsoguidogozzano.wordpress.com/ del Concorso Guido Gozzano; i concorrenti potranno inoltre informarsi, sempre da tale data, telefonando alla segreteria del Concorso al n° 0144/594221 o al 3474996094.

I vincitori dovranno essere presenti alla cerimonia di premiazione; in caso di indisponibilità potranno delegare altri a partecipare, in loro vece, alla premiazione.

A tutti i partecipanti presenti alla cerimonia di premiazione verrà rilasciato un attestato di partecipazione.

Ogni autore con la sua partecipazione e firma accetta il contenuto del presente bando e concede il trattamento dei dati secondo le disposizioni della legge sulla privacy 675/96 Questi dati saranno in futuro utilizzati unicamente per comunicazioni riguardanti il concorso e per comunicati a carattere culturale.

Per informazioni scrivere a concorsogozzano@virgilio.it

bando pieghevole 2013

BANDO GOZZANO 2013

Dibattito poetico sull’amore in occasione della Festa di San Valentino.
15 febbraio 2013 – Milano – ore 18.00

Presso lo Studio dell’Avvocato Giancarlo Cipolla, Corso Monforte 16, Milano il poeta e scrittore Fabio Clerici parteciperà al dibattito poetico sull’amore in occasione della Festa di S. Valentino, con la poetessa DIANA ELIZALDE e con la partecipazione straordinaria
dell’arpista WILMAN GUACHI,
del tenore ENRICO BELLINI,
la soprano ANI BALIAN,
il flautista GIOVANNI MISEROCCHI,
e la poetessa MARIANTONIETTA ZINGARELLI.

INTERVERRANO:

NARCISA SORIA VALENCIA. Console Generale dell’Ecuador a Milano.
GUAMAN ALLENDE. Responsabile della sezione letteratura e presidente del CEACM.

Organizzazione: Consolato Generale dell’Ecuador a Milano e Centro Ecuatoriano de arte y cultura en Milan.

Ingresso libero.

20130215_fabio_clerici

1° Concorso Letterario Nazionale di Poesia e Narrativa TraccePerLaMeta – Edizione 2012

PREMIAZIONE 23 GIUGNO 2012 – LUINO (VA)
Poesia e Narrativa

L’Associazione Culturale TraccePerLaMeta invita tutti alla premiazione
che sarà a Luino (VA) presso la
Galleria d’Arte di via Felice Cavallotti 24 il
23 giugno 2012 alle ore 17:00.

Libri di-versi (Concorso Libreria Editrice Urso)

Avola (SR), sabato 24 marzo 2012, ore 20:00
Avola: “Dalle otto alle otto – Monumenti come poesie tra città visibili e poeti invisibili”.

Avola (SR), domenica 25 marzo 2012, ore 17:00
Manifestazione conclusiva in un locale pubblico di Avola del Concorso “Libri di-versi in diversi libri” in memoria di “Carmela Monteleone” con consegna dei premi a tutti i concorrenti.